RIFORMA DEL TERZO SETTORE: ISTRUZIONI PER L’USO. IL 23 MAGGIO UN WORKSHOP IN REGIONE

Il convegno è un’occasione importante per approfondire tutti gli aspetti legati alla riforma. Le sfide che attendono il settore sociale, in questo periodo di transizione, pretendono coesione sociale e collaborazione tra tutti i soggetti coinvolti, sia pubblici che privati, per realizzare obiettivi comuni. Analizzare i nuovi scenari che si prospettano è il fulcro di un incontro che convoglierà, in un’unica giornata, tutte le voci che hanno lavorato e interpretato la riforma per renderla fruibile e comprensibile al mondo del Terzo settore.

REGIONE LAZIO – Sala Tirreno – Piazza Oderico da Pordenone 15

23 MAGGIO 2018 – ore 9.00

  1. Andrea TardiolaSegretario generale, Salute e Politiche sociali, Regione Lazio
    DAL PIANO SOCIALE REGIONALE ALLA LEGGE 11/2016
  2. Alessandro Lombardidirettore generale del Terzo settore,
    Ministero del Lavoro e delle Polit. Sociali

    RAPPORTI TRA P.A. ED ENTI DEL TERZO SETTORE
  3. Gabriele Sepioconsulente Ministero del Lavoro e Politiche sociali, estensore decreti di riforma del terzo settore, membro del Consiglio nazionale del Terzo settore
    RIFORMA DEL TERZO SETTORE TRA SUSSIDIARIETA’ E INNOVAZIONE SOCIALE
  4. Luigi Corvoprofessore facoltà di Economia di Tor Vergata
    IMPATTO SOCIALE E RUOLO DEGLI ENTI DEL TERZO SETTORE
  5. Francesca Daneseportavoce Forum Terzo settore Lazio
    LA SFIDA DELLA CO-PROGETTAZIONE PER COSTRUIRE MODELLI DI COESIONE SOCIALE
  6. Alessandra TroncarelliAssessore alle Politiche sociali e Welfare, Regione Lazio
    CONCLUSIONI

COORDINA – Tiziana Biolghinidirigente Area Sussidiarietà orizzontale, Terzo settore e Sport, Regione Lazio