PRIVACY POLICY

 

Giornata internazionale delle persone con disabilità
 

Dal 1992 il 3 dicembre non è più un giorno come tutti gli altri. Per promuovere la consapevolezza e mobilitare il sostegno per i problemi critici relativi all’inclusione delle persone con disabilità, è stata indetta la Giornata internazionale delle Persone con Disabilità. “Le questioni di inclusione: accesso ed empowerment per le persone di tutte le abilità”: questa è la tematica scelta per le diverse riflessioni che mondo vengono dedicate alla Disabilità.

Riteniamo che sia importante concentrarsisulle capacità dell’individuo e non sulla sua disabilità: promuovendo l’empowerment, ossia l’investimento sulla persona, vengono create reali opportunità per la persona. E’ quando si sentono parte integrante della società che lepersone sono più portate a sfruttare le opportunità, che diventano agenti di cambiamento e possono facilmente abbracciare le loro responsabilità civiche.

   
 

 

 

AGRICOLTURA SOCIALE A FONDI: PRESENTATO L’ORTO DI MARY GRACE
Grande partecipazione alla serata sull’Agricoltura Sociale, organizzata dalla Cooperativa Sociale Viandanza lo scorso 13 novembre. Due sono stati gli eventi clou dell’iniziativa. Per i più piccoli “Diritto a sporcarsi le mani”, un laboratorio ludico-didattico che si è tenuto nella Sala Rossa di Palazzo Caetani in occasione della imminente Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia. Le attività miravano a far conoscere ai bambini i benefici e le potenzialità della terra, in modo semplice e dinamico, come di solito vengono curati gli eventi dallo staff di animazione del Centro educativo PidiPupi. Nella splendida cornice della Sala Convegni del Castello Caetani, invece, si è tenuto il convegno “Sociale, Agricoltura, Innovazione: sfide e opportunità per l’inclusione sociale”, un momento di informazione e riflessione sul rapporto terra-sociale. Ne abbiamo parlato con il dott. Carlo De Angelis del Forum Agricoltura Sociale Lazio, che nel suo intervento ha parlato dell’Agricoltura Sociale come uno dei possibili strumenti di risposta ai bisogni crescenti della popolazione, sia in termini di produzione agricola sostenibile dal punto di vista sociale, economico e ambientale, sia in termini di offerta di servizi socio-sanitari. “Essa mira – ha dichiarato lo stesso De Angelis – a riunificare bisogni, identità, tutele ed istanze di libertà per tutti i cittadini, indipendentemente dalle loro più o meno elevate abilità”.
Il convegno è stata inoltre l’occasione per presentare il progetto “L’Orto di Mary Grace”, la cui esperienza è stata inserita nella Guida dell’Agricoltura Sociale del Lazio 2015, presentata ieri (17 novembre) da Arsial. Il progetto, attraverso l’ampliamento di un orto sinergico e alla completa realizzazione di una Fattoria Didattica, mira all’inclusione e all'inserimento lavorativo per soggetti fragili. “Lavoriamo su questo territorio ormai da anni, animati da una forte passione e senso di responsabilità per il sociale. Non potevamo non tener conto della vocazione agricola della nostra città - ha spiegato la dott.ssa Milena Marrocco, Educatore professionale e coordinatrice del progetto -con questo progetto intendiamo creare una opportunità di reale inclusione per e con tutti coloro i quali,  per vari motivi, difficilmente vengono riconosciuti dalla comunità come persone funzionali e produttive”.
All’evento, patrocinato dal Comune di Fondi e dal Parco Naturale Regionale Monti Ausoni e Lago di Fondi, hanno preso parte l’Assessore al Bilancio del Comune di Fondi Daniela De Bonis in rappresentanza del Sindaco Salvatore De Meo e dell’Amministrazione, accompagnata dagli Assessori Salemme e Spagnardi, il Direttore del Parco Crescenzo Fiore e l’Assessore alle Politiche Sociali e Sport della Regione Lazio, Rita Visini.
A conclusione dell’iniziativa, il Presidente Marco Sposito ha voluto sintetizzare così l’impegno della Cooperativa Sociale Viandanza: “Negli ultimi anni abbiamo riscontrato un notevole aumento delle attività agricole finalizzate all’inserimento lavorativo di persone svantaggiate e riteniamo che anche Fondi, dove il settore primario è sempre stato e continua ad essere la principale fonte economica, possa offrire un nuovo modello di welfare sociale attraverso l’agricoltura”. Lo stesso Presidente, ringraziando della presenza le varie realtà sociali del territorio, ha dichiarato: “Il convegno è stato solo il primo passo per riunire le varie associazioni e cooperative, sperando in altre occasioni che rafforzino la rete territoriale che va via via costruendosi”.


Ascolta l'audio del convegno

....................................................................................................................................................................

 
 

la Bottega del Mondo
 

On line il diario di bordo dell’esperienza: racconti, immagini e video della bellissima esperienza che dà i primi frutti!
 
 

Share


Viandanza Cooperativa Sociale - Via Fucito, 9 - 0771.900010 - 04022 Fondi LT - P.I. 02397150596
Creato da edippì